Aiuto ho scritto un libro! Guida pratica

Promuoversi su Facebook: la pagina autore

Molti di voi saranno già iscritti a Facebook da qualche tempo e, a un certo punto, avranno avuto l’idea o la necessità di creare una pagina autore su questa piattaforma.
Come prima cosa, sappiate che Facebook è ormai un social datato, nel senso che non è frequentato da utenti con meno di 20/25 anni, perciò tenetelo a mente in base al target che avete scelto.
In secondo luogo, prima di aprire una pagina, mettete in conto che l’algoritmo renderà visibili i vostri post solo al 3% degli utenti che la seguono, a meno di non procedere con le sponsorizzazioni.

Fatte queste valutazioni, vediamo un po’ meglio le azioni basilari da compiere per gestire una buona pagina autore su Facebook.

  • Foto della pagina e di copertina. Proprio come nel vostro profilo personale, queste due immagini sono il vostro biglietto da visita e non possono essere lasciate al caso. Non mettete la vostra copertina in bassa risoluzione e nemmeno una foto che non si adatta al formato di Facebook. Preferite piuttosto un logo come “immagine profilo” e un’immagine promozionale realizzata da un professionista come copertina. Dovete essere accattivanti e aggiornarle spesso in occasione delle offerte, del periodo dell’anno (fa sempre piacere vedere una bella pagina “addobbata” per Natale o per Halloween)…
  • Le informazioni. Non trascurate la sezione “informazioni” della vostra pagina. È il luogo migliore dove scrivere la quarta di copertina del vostro ultimo romanzo o la vostra biografia, in modo che sia sempre a portata di mano, ma anche dove lasciare i contatti per i blogger e i lettori, e il link al vostro sito. Forse, obietterete, non sarà la sezione più cliccata della vostra pagina, ma vi assicuro che non c’è nulla di più deprimente del vedere la sezione informazioni vuota o trascurata: chi vuole avere, appunto, informazioni su di voi e sui vostri lavori ha il diritto di trovare facilmente ciò che sta cercando, senza dover scorrere tutti i post.
  • I post. Naturalmente. L’ideale è postare prima dell’uscita del libro, così da creare aspettativa e raccogliere una piccola fanbase di interessati. Più siete regolari con la pubblicazione e meglio sarà; d’altra parte, però, essere troppo martellanti sortirà l’effetto opposto. Non c’è una strategia univoca per quanto riguarda la frequenza dei post, il giorno e l’orario, l’unica cosa da fare è sperimentare e chiedere il feedback dei vostri follower.
    Come già visto nell’articolo dedicato a Instagram, gli argomenti dei post non dovrebbero essere correlati solo ai vostri libri ma anche a voi: foto delle fiere, foto con i lettori, estratti andrebbero mescolati con brani tratti dai vostri libri preferiti, inviti rivolti ai vostri contatti a interagire (per esempio: “io sto leggendo questo libro, voi invece? Postate nei commenti la foto del romanzo che vi sta tenendo compagnia!”), sondaggi… più di Instagram, Facebook richiede interazioni per ragioni di algoritmo. Chiedete spesso like, commenti o voti nei vostri sondaggi, senza ovviamente passare alle minacce; ponetelo come un gioco, non un dovere.
  • Tag e menzioni. Fare rete è lo scopo di un social, e i tag e le menzioni (rispettivamente di utenti e di altre pagine) sono importanti. Createvi un elenco di persone e di pagine che desiderate seguire, dedicate loro dei post: in questo modo solleciterete le interazioni e aumenterete il pubblico di entrambe le parti.
  • Condivisioni. Lo sappiamo, Facebook si basa sulle condivisioni. Tuttavia, qui non mi riferisco alle azioni effettuate ai vostri post, bensì su quelle che voi effettuate sui post degli altri. Condividere contenuti da altre fonti (autori preferiti, bookblogger, stralci di documentari, e chi più ne ha più ne metta) farà capire ai vostri follower che siete persone con una vasta gamma di interessi, non monotematica, non autoreferenziale e, magari, vi ringrazieranno per aver fatto scoprire loro qualcosa di nuovo.

Tenute a mente queste primissime considerazioni, vi scrivo subito qual è la cosa che non dovete MAI fare per non mandare tutto a monte: inviare una richiesta d’amicizia e subito dopo l’invito a mettere like alla pagina. Ho perso il conto delle persone con cui ho litigato o che ho direttamente bloccato dopo una cosa del genere. È di una maleducazione disarmante e vi bolla subito come persone che vogliono solo fare numero, senza prima sincerarsi che l’altro sia interessato ai vostri contenuti.

Per far conoscere la pagina ai vostri contatti, la cosa migliore da fare è una sola: condividete i post sul vostro profilo e, ogni tanto, condividete direttamente la pagina raccontandola brevemente. Ma non mandate quei dannati inviti, nemmeno ai vostri contatti storici.
Un’ottima idea è anche quella di condividere i post nei gruppi Facebook, ma non con lo spirito dello spammone seriale, bensì con l’intenzione di generare interazione attorno a quel post. Ma dei gruppi parleremo nel dettaglio nel prossimo articolo!

Nell’attesa, per altri consigli editoriali vi ricordo il riepilogo aggiornato della rubrica al fondo di questa pagina.

4 pensieri su “Promuoversi su Facebook: la pagina autore”

    1. Grazie a te per aver letto l’articolo!
      Sarò sincera, ultimamente anch’io non mi sento più in sintonia con Facebook. Siamo in tanti a voler promuovere i nostri contenuti e ci si sente sommersi. Quel che consiglio è cercare di essere attivi almeno su due piattaforme, non tanto con l’intento di vendere bensì con quelli di interagire, commentando nei vari gruppi o intervenendo sotto i post che ci sembrano più interessanti. Pian piano qualcosa inizierà a muoversi 😊

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...